Cinque succhi ed estratti per bambini fino a tre anni

centrifugati-per-bambini

Frutta e verdura rappresentano una fonte preziosissima di vitamine e sali minerali. I bambini, dopo lo svezzamento, dovrebbero assumerne almeno cinque porzioni al giorno, a fine pasto o merenda. Talvolta però per le mamme è un cruccio far assumere ai propri figli le giuste quantità di questi nutrienti in quanto i bambini spesso non amano particolarmente questi sapori.

Succhi, centrifugati e frullati sono degli ottimi alleati per le mamme che hanno la possibilità di sperimentare la loro creatività e invogliare i loro figli con succhi ed estratti colorati e golosi e per i bambini che possono aumentare il consumo di frutta e verdura, in modo piacevole e divertente.

Molte mamme propongono ai loro bambini i succhi di frutta già pronti ma è molto meglio offrire ai bambini frutta e verdura fresca perché i prodotti industriali, che hanno il vantaggio innegabile di essere controllati e igienicamente sicuri, perdono gran parte delle loro proprietà nutrizionali. La natura ci mette a disposizione prodotti meravigliosi, l’importante è essere sicuri della provenienza: via libera a frutta e verdura bio o ai prodotti del proprio contadino di fiducia o, per qualche fortunato, ai prodotti della propria terra.

Il passaggio alla frutta

Una volta avvenuto il passaggio, intorno ai sei mesi, da un’alimentazione a base di latte a un’alimentazione più solida, il bambino generalmente inizia ad assaggiare della frutta in vasetto: sicura perché sottoposta ai controlli obbligatori e comoda per mamma e papà che possono darla ai piccoli in qualsiasi momento della giornata. Non appena il bambino si abitua al sapore dolce della frutta si può passare alla frutta fresca di stagione, bio e controllata, schiacciata o tagliata a pezzetti piccolissimi.

I primi frutti introdotti sono mele, pere e – dai sei mesi – le banane. Intorno ai dieci mesi le albicocche e le pesche (indicazioni di massima da  concordare poi con il proprio pediatra, caso per caso). In primavera e poi soprattutto in estate, è consigliabile dare ai bambini della frutta da bere: i succhi di frutta e i frullati rappresentano un’ottima merenda, fresca e senza aggiunta di zuccheri. Questi i nostri suggerimenti:

Frullati per bambini fino a un anno

Per i bambini più piccoli, dai 6 mesi in poi, consigliamo i frullati: è un ottimo modo per fargli consumare sia il latte e la frutta fresca.

  1. Frullato alla banana, pera o mela

Ingredienti: 150 ml di latte, mezzo frutto (banana pera o mela).

Il latte va scelto in base all’età del bambino: per i più piccoli va bene il latte in polvere, per i più grandi quello vaccino. Sbucciate e tagliate la frutta scelta (mela, pera o banana) e mettetela nel frullatore. Il frullato va consumato appena fatto. Questo succo piacerà ai piccolissimi ma anche ai più grandi.

Estratti per bambini fino a tre anni

Per i bambini fino a tre anni le possibilità di combinare gli alimenti si ampliano man mano. Vi suggeriamo di utilizzare un buon estrattore, capace di mantenere vive gran parte delle sostanze benefiche di frutta e verdura e capace di produrre latti vegetali, succhi e pappe per bambini.

  1. Smoothie di fragola e banana

Ingredienti: 2 banane, 350 gr di fragole. Eliminate il picciolo delle fragole, sbucciate le banane e tagliate la frutta a pezzetti. Inserite fragole e banane nell’estrattore in maniera alternata.  

Le fragole, insieme alle banane, sono un ingrediente principe per bambini piccoli. Hanno un sapore dolce e sono in grado di potenziare il sistema immunitario in quanto ricche di vitamina C. Inoltre hanno un colore invitante per i bambini.

succo ACE 2

  1. Centrifuga di frutta e ortaggi: l’ACE

Un classico per i bambini, colorato e piacevole, è il succo che combina arance, carote e limone. È un succo ricco di vitamina A (contenuta in gran quantità nelle carote), di vitamina C (arance e limoni), e in generale rinfrescante e disintossicante. Per prepararlo vi basterà associare 2 mele (preferibilmente pink lady), 1 arancia e 1 spicchio di limone. Lavate bene le mele e tagliatele a fettine. Eliminate la buccia dell’arancia e dallo spicchio di limone. Inserite la frutta nell’estrattore e offritela subito l vostro bambino: diventerà uno dei loro succhi preferiti per il suo sapore dolce e il suo colore vivace.

  1. Centrifuga di frutta e ortaggi: kiwi, sedano e mela

Un altro centrifugato che i bambini apprezzeranno è quello composto da 1 kiwi, 1 gambo di sedano e 1 mela. Colorato, dolce e ricchissimo di vitamina C, è un succo dal sapore delicato che “camuffa” bene quello del sedano che i bambini certamente scarterebbero se consumato da solo. Semplice e buono, non lo abbandoneranno facilmente.

  1. Un succo dolce e “terapeutico”: mela, pera e fragola

Molto amato dalle bambine, questo succo “rosa” è decisamente dolce e profumato. Combina insieme le proprietà terapeutiche della mela (fra le altre, sembra che per le sue capacità di purificare le vie respiratorie sia utile per combattere l’asma), delle fragole (ricche di vitamine e capaci di proteggere i denti dei bambini) e della pera, in grado di donare energia. Vi basterà unire 1 mela, 1 pera e 1 tazza di fragole. Private la frutta della buccia, mettetela nell’estrattore (o nella centrifuga) e …buon succo!

Add Comment

buzzoole code